Il corso serale è rivolto ad adulti, che necessitano di conseguire il diploma in tempi più celeri rispetto a quanto previsto per i minori. In base al DPR 263/2012, il corso è organizzato in tre periodi didattici che possono essere fruiti in tre o in più anni scolastici a seconda delle necessità e delle caratteristiche di ogni studente.

1° periodo didattico corrispondente al primo biennio, fruibile in uno o due anni

2° periodo didattico corrispondente al secondo biennio, fruibile in uno o due anni

3° periodo didattico corrispondente alla classe quinta, fruibile in un anno.

Ogni studente stipula con la scuola un Patto Formativo Individuale, che definisce la durata del percorso e l’ammontare delle ore di lezione da seguire per ogni periodo, sulla base dei crediti formativi che gli vengono riconosciuti.

Per stendere il Patto Formativo Individuale si procede all’individuazione dei crediti formativi da attribuire attraverso il riconoscimento delle conoscenze e delle competenze già possedute dallo studente e che riguardano sia i percorsi scolastici precedentemente effettuati, sia quanto può essere stato acquisito nel proprio percorso di vita in ambito extrascolastico. Si riconoscono, quindi, ad ogni studente:

- crediti formali: studi compiuti e certificati con titoli conseguiti in istituti statali o legalmente riconosciuti (diplomi, qualifiche, attestati etc.)

- crediti non formali: partecipazione a corsi erogati da strutture di vario genere (giornate di approfondimento su specifiche tematiche organizzate nell’ambito del volontariato, del Servizio Civile Nazionale, del privato sociale, delle imprese e dei percorsi di apprendistato etc.)

- crediti informali: esperienze effettuate nell’arco della vita e legate al lavoro, alla famiglia, al tempo libero, tutto quanto non è organizzato o strutturato e non conduce alla certificazione, ad esempio l’appartenenza ad un’associazione etc.

L’accertamento del possesso delle competenze acquisite in modo non formale e/o informale implica l’adozione di specifiche metodologie valutative, con riscontri e prove idonei. - L’attribuzione dei crediti formativi comporta lapromozione anticipata in uno o più moduli o discipline, con l’esonero (facoltativo) dalla loro frequenza. Lo studente è tenuto alla frequenza del 75% dell’ammontare complessivo delle ore previste dal suo Patto Formativo. A conclusione del percorso, il diplomato consegue il seguente diploma di istruzione professionale. L'attivazione del Corso serale per l'indirizzo IPIA relativo ai mezzi di trasporto ha risposto all'esigenza di un potenziamento dell'Offerta Formativa in piena adesione con le aspettative delle famiglie, del territorio e di quanti, impossibilitati alla frequenza curricolare del tradizionale corso di studi potesse coniugare le proprie necessità, personali, familiari e lavorative con l'esigenza di professionalizzare le proprie qualifiche e mansioni lavorative attraverso un competitivo titolo di studi spendibile in diversi settori professionali, del settore pubblico ed aziendale dei trasporti. Il successo del Corso è stato già visibile nel cospicuo numero di iscritti e nell'entusiasmo con cui frequentano, dimostrando alto gradimento anche per le qualificate figure dei docenti del Corso.

AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA E PROSPETTIVE DI CURVATURE DELL’O.F. PER L’A.S 2021-22 ATTIVAZIONE DEL CORSO SERALE DI MODA

Allegati:
File
Scarica questo file (LocandinaSerale.jpg)LocandinaSerale.jpg
Torna su